Roma striscioni: Curva Sud chiusa il 19 aprile

Roma striscioni offensivi alla madre di Ciro Esposito: il giudice sportivo ha disposto la chiusura della Curva Sud dello stadio Olimpico per un turno. La squalifica sarà scontata il prossimo 19 aprile, in occasione della partita tra Roma e Atalanta. Gli striscioni erano stati esposti sabato scorso, in occasione della partita vinta per 1-0 contro il Napoli.

Era quasi scontato che arrivasse la sanzione per le scritte apparse in Curva Sud, che criticavano Antonella Leardi, la mamma del tifoso napoletano ucciso a colpi di pistola, da un ultrà della Roma, prima della finale di Coppa Italia tra la Fiorentina e il Napoli.

La donna aveva presentato, proprio all’Olimpico, il libro “Ciro vive”. Secondo la frangia più calda del tifo giallorosso, un modo per speculare e per arricchirsi. Non la voglia di ricordare il figlio morto e l’incitamento a perdonare. Sono stati gli ispettori della Procura federale, presenti all’Olimpico, a inviare la relazione sui fatti al giudice sportivo.

Roma striscioni: Curva Sud chiusa il 19 aprileultima modifica: 2015-04-07T16:23:01+00:00da alexpigna1874
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento